Neuropsicomotricità

L’attività di Neuropsicomotricità si svolge presso la sede della nostra associazione dalla Dottoressa Chiara Presempi laureata in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva. 

 

La Neuro Psicomotricista è una figura professionale sanitaria che svolge interventi diretti alla prevenzione, alla valutazione e alla riabilitazione dei bambini, in piena fase evolutiva.

L’approccio terapeutico della neuro- psicomotricità coinvolge il bambino nella sua globalità e l’obiettivo primario è la promozione di uno sviluppo equilibrato e armonico, dalla prima infanzia all’adolescenza.

Si occupa di riabilitazione in bambini con disturbo dello spettro autistico o altre problematiche di carattere psicomotorio (disturbi dell'apprendimento, disprassia, ADHD, DOC)

e in bambini con patologie neuro-motorie. 

 

L'iter diagnostico valutativo prevede: 

- un primo colloquio conoscitivo, che si svolge con i genitori, senza il bimbo/a. 

Si forniscono tutte le informazioni relative alla privacy e si prende visione di eventuali cartelle cliniche;

- valutazione neuro- psicomotoria del minore, età dipendente, volta a identificare i punti di forza e le criticità e a impostare il trattamento. Le aree di valutazione saranno quelle della motricità globale, della motricità fine e settoriale, della parte visiva e spaziale, della temporalità e della grafomotricità.

- La riabilitazione ha come obiettivo quello di intervenire per favorire il maggior sviluppo delle capacità del bambino che presenta una disabilità permanente o meno. 

 

Frequenza da concordare.

Scopi principali: 

regolazione tonico-emozionale, simbolizzazione, condivisione, accettazione turno e regole, stimolazione delle abilità cognitive e motorie.

Foto Progetto Neuropsicomotricità.jpg