CHE COS’E’ L’AUTISMO

L’Autismo e più in generale i Disturbi Pervasivi dello sviluppo sono patologie neurobiologiche che generalmente permangono nell’intera vita di un individuo.

Appartengono alla famiglia dei disordini conosciuti e diagnosticati come: “Disturbi dello Spettro Autistico”.

Si parla di “Spettro dell’Autismo” perché esso si può presentare in diversi modi ma tutti sono caratterizzati dalla difficoltà di agire in una relazione socio comunicativa in modo adeguato.

Dalla presenza di comportamenti e/o pensieri rigidi, spesso stereotipati, di comportamenti bizzarri, di interessi ristretti, di pensiero concreto e di limitata capacità di astrazione e immaginazione.

L’Autismo colpisce una persona su 70 compare generalmente nei primi 3 anni di vita con un rapporto di 1 a 4 più frequentemente nei maschi rispetto alle femmine.

Le terapie più accreditate dalla Comunità Scientifica Internazionale per aumentare e rafforzare i punti di forza e di riflesso diminuire i deficit dei bambini con Autismo si basano su interventi rieducativi e riabilitativi comportamentali in ambiente strutturato e protetto.